Regolamento Campionato Sociale di Bellezza CIL

Condizioni generali:
– Il Campionato si disputa in 4 Raduni C.I.L, scelti dal consiglio C.I.L. all’inizio di ogni anno
– Possono essere sommati i punti ottenuti al massimo in 3 tra questi 4 Raduni C.I.L.
– Concorrono i cani presenti nelle classi campioni, libera, intermedia e lavoro
– Obbligatorio il risultato per la displasia dell’anca A, B o C
– Possono partecipare i cani di proprietà di soci del C.I.L.
– I punteggi vengono calcolati dopo ogni raduno e pubblicati sul sito del C.I.L.
– In caso di parità di punti vince il cane che ha ottenuto i punti in meno gare. Se anche così sono pari, allora vince il cane più giovane.

Punti per la qualifica:
– ECC – 6 punti (da MB in giù non si danno punti)

Punti per la classifica (ma solo se ha preso eccellente):
– 1° classificato – 4 punti
– 2° classificato – 3 punti
– 3° classificato – 2 punti
– 4° classificato – 1 punto

Punti per i titoli e per il bilanciamento:
– Per i titoli Miglior Maschio e Miglio Femmina si danno dei punti aggiuntivi considerando il numero totale di cani superati per ottenere il titolo in quel raduno. Verrà calcolato il numero totale di cani presentati nelle classi Campioni + Libera + Intermedia + Lavoro considerando separatamente maschi e femmine
– Per il BOB si aggiungono 2 punti

Si considerano i cani PRESENTATI (non solo iscritti ma effetivamente presentati nel ring)

Calcolo dei punti:
– tra 1-5 cani: non si danno punti in più
– tra 6-10 cani – 1 punto in più
– tra 11-15 cani – 2 punti
– tra 16-20 cani – 3 punti
– tra 21-25 cani – 4 punti
– tra 26-30 cani – 5 punti
– a seguire sarà aggiunto 1 punto ogni ulteriori 5 cani

 

Approvato dal Consiglio Direttivo dell’ENCI nel 24/04/2020–