> Indietro

.

REGOLAMENTO PER IL CAMPIONATO SOCIALE DI LAVORO

Il presente Regolamento stabilisce le norme che disciplinano il “Campionato Sociale di Lavoro” del Club Italiano Lagotto.

Norme generali

Saranno considerate valide per tale Campionato le prove di cerca del tartufo di tipo A riconosciute dall’E.N.C.I.

Il titolo di Campione Sociale di Lavoro verrà assegnato nelle categorie LIBERA e GIOVANI (separatamente per maschi e femmine anche nel caso di prove con batterie miste) previste dal Regolamento per le Prove di Cerca del Tartufo E.N.C.I. (Per quanto riguarda Esordienti e Veterani il campionato sociale di lavoro è temporaneamente sospeso dal 1/01/2016)

Possono partecipare i cani di proprietà di soci del C.I.L.

Il titolo di Campione Sociale di Lavoro verrà rilasciato dalla Commissione Lavoro del C.I.L. alla quale il proprietario dovrà richiedere l’omologazione, presentando la copia dei titoli ottenuti e l’esito della radiografia ufficiale per il controllo della displasia dell’anca nelle classi in cui è richiesta.

MODULO per la richiesta del’omologazione Campionato

Categoria LIBERA (oltre 15 mesi)

Il campionato si disputa in ogni anno solare in base ai risultati conseguiti nelle prove E.N.C.I. di tipo A in classe libera.

Ogni soggetto potrà conteggiare i punteggi ottenuti in 5 prove a scelta, su almeno 2 diversi tipi di tartufo, tra quelle disputate dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno. I punteggi utilizzati dovranno essere assegnati da almeno 4 giudici diversi.

In base ai risultati conseguiti vengono assegnati i seguenti punteggi

ECC 1° cac 16 punti

ECC 2° ris.cac 14 punti

ECC 1° 12 punti

ECC 2° 10 punti

ECC 3° 8 punti

ECC oltre il 3° 6 punti

E’ richiesta la radiografia ufficiale per il controllo della displasia dell’anca con grado A, B o C.

Categoria GIOVANI (da 9 a 30 mesi)

il titolo di Campione Sociale di Lavoro Giovani sarà assegnato ai soggetti che avranno conseguito: TRE ECCELLENTE PRIMO (conseguiti su almeno due tipi diversi di tartufo ) + DUE ECCELLENTE (di cui uno conseguito su un terzo tipo di tartufo).

I tre ECCELLENTE PRIMO dovranno essere ottenuti da tre Giudici diversi e dei due Eccellente solo uno potrà essere assegnato da un Giudice che abbia già in precedenza concesso un titolo utile al raggiungimento del campionato.

E’ richiesta la radiografia ufficiale per il controllo della displasia dell’anca con grado A, B o C.

.

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI REGIONALI DI LAVORO

I campionati Regionali di Lavoro C.I.L. si disputano dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno per le categorie LIBERA e GIOVANI (separatamente per maschi e femmine anche nel caso di prove con batterie miste), considerando i risultati conseguiti nelle prove E.N.C.I. di tipo A nelle aree indicate:

Campionato Regionale Nord (Piemonte, Veneto, Emilia Romagna)

Campionato Regionale Centro (Toscana, Umbria, Lazio)

Campionato Regionale Sud (Abruzzo, Molise, Campania)

La classifica verrà stilata in base ai seguenti punteggi:

ECC 1° cac 16 punti

ECC 2° ris.cac 14 punti

ECC 1° 12 punti

ECC 2° 10 punti

ECC 3° 8 punti

ECC oltre il 3° 6 punti

Ai soggetti che hanno fatto l’esame per il controllo ufficiale della displasia dell’anca verranno attribuiti 5 punti aggiuntivi.

Ogni cane nello stesso anno potrà ottenere un solo titolo di campione regionale, in caso di vittoria in più aree si considererà quella con il punteggio migliore. I cani che nello stesso anno ottengono il titolo di campione sociale di lavoro (in qualsiasi classe) non parteciperanno ai campionati regionali nella classe in cui sono campioni sociali.

Possono partecipare al Campionato Regionale anche lagotti di proprietà di persone non associale al C.I.L..

.

TROFEO “LODOVICO BABINI”

Questo trofeo viene assegnato ogni anno al 1° classificato in una specifica prova con modalità definite dalla Commissione Lavoro del C.I.L..

Possono partecipare i soggetti che hanno ottenuto il titolo di Campione Italiano di Lavoro E.N.C.I. o di campione sociale di lavoro C.I.L. in categoria Libera nel corso dell’anno precedente.

Il programma della manifestazione sarà inserito sul sito

 

TROFEO “OLIVIERO ZINI”

Questo trofeo viene assegnato ogni anno al 1° classificato in una specifica prova con modalità definite dalla Commissione Lavoro del C.I.L..

Possono partecipare i soggetti che hanno ottenuto il titolo di campione sociale di lavoro C.I.L. in categoria Giovani nel corso dell’anno precedente.

Il programma della manifestazione sarà inserito sul sito

> Indietro